Home » Prima donna nel ruolo di XO a bordo di un sottomarino USA

Prima donna nel ruolo di XO a bordo di un sottomarino USA

Per la prima volta una donna si presenta in servizio nel ruolo di ufficiale esecutivo (XO) a bordo di un sottomarino della US Navy

Categorie Eventi · Navi Militari · News
Vuoi leggere oltre 10mila articoli di scienza e tecnologia senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Si chiama Amber Cowan la prima donna nel ruolo di XO, ovvero ufficiale esecutivo, a bordo di un sottomarino della US Navy. La posizione le venne affidata il 12 novembre 2022 ovvero quando fu assegnata all’equipaggio del sottomarino USS Kentucky (SSBN 737) classe Ohio.

Chi è la prima donna nel ruolo di XO su un sottomarino statunitense

Sappiamo qualcosa in più sulla vita privata del tenente comandante Amber Cowan grazie ad un’intervista. Lei stessa ha parlato ai media tra un corso e l’altro durante la formazione presso il Submarine Command Course a Pearl Harbor.

Originaria di Colorado Springs, Colo, ha due nonni che hanno entrambi prestato servizio nell’aeronautica militare statunitense. La giovane Amber Cowan ha frequentato l’Università di Washington vincendo una borsa di studio dal Naval Reserve Officer Training Corps. Dapprima entusiasmata dalla possibilità di realizzare il suo sogno di diventare un’aviatrice dovrà poi fare i conti con la realtà: a causa della vista non potrà volare.

Nonostante la delusione, Amber Cowan si rimbocca le maniche. Cowan ha fatto parte della prima coorte di donne che hanno prestato servizio a bordo dei sottomarini. Dopo essersi laureata all’Università di Washington nel 2010, riceve il primo ordine di frequentare la Nuclear Power School a Goose Creek, nella Carolina del Sud. Questa è la prima scuola che ogni ufficiale, aspirante a imbarcarsi su sottomarini, deve frequentare. Dopo aver studiato materie scientifiche prosegue la formazione presso la Naval Prototype Training Unit e il Submarine Officer Basic course.

Un nuovo futuro a bordo dei sottomarini

Cowan coglie l’opportunità di diventare la prima donna nel ruolo di XO a prestare servizio a bordo di sottomarini USA e perseguendo l’obiettivo, insieme al resto dei suoi compagni di classe, diventa ufficiale di divisione. Il primo battello su cui Cowan salì come ufficiale di divisione fu il sottomarino classe Ohio USS Maine (SSBN 741). Durante tre anni, ella racconta di aver ricoperto diversi ruoli:

“Ho iniziato in sala macchine, dove si costruiscono le fondamenta. Questo insegna agli ufficiali a fidarsi delle loro controparti arruolate e rivestire ruoli di responsabilità all’interno di una squadra”.

Prosegue la sua carriera come assistente coordinatore di programmi nucleari presso il Naval Service Training Command di Pensacola, in Florida. Successivamente frequenta il Submarine Officer’s Advanced Course a Groton, in Connecticut. Nel maggio del 2017 Cowan presta servizio come genio navale a bordo del sottomarino USS Texas (SSN 775), classe Virginia.

Dopo il Texas, Cowan presta servizio presso il Comando delle Forze sottomarine statunitensi della Flotta del Pacifico come ufficiale addetto ai controlli radiologici. Selezionata per essere la prima donna nel ruolo di XO, segue corsi di formazione presso il Naval Submarine Training Center. A partire dal novembre 2022, gli equipaggi composti anche da donne salgono a 28 per i soli sottomarini operativi. Il numero certamente aumenterà nei prossimi anni.

Si chiama Amber Cowan la prima donna nel ruolo di XO, ovvero ufficiale esecutivo, a bordo di un sottomarino della US Navy. La posizione le venne affidata il 12 novembre 2022 ovvero quando fu assegnata all’equipaggio del sottomarino USS Kentucky (SSBN 737) classe Ohio.
Cmdr. Amber Cowan (photo: US Navy)

Non perdere gli altri articoli MarineCuE!

Leonardo presenta il suo recente sistema DSS-IRST (Distributed Static Staring-InfraRed Search and Tracking System) in occasione della fiera Euronaval 2022. L’azienda Leonardo è nota in tutto il mondo per le sue soluzioni nel campo della Difesa. Le soluzioni di Leonardo soddisfano anche le Marine militari più esigenti adattandosi a qualsiasi tipologia di nave.

Il 26 ottobre termina la seconda campagna di test ipersonici High Operational Tempo condotta da Sandia National Laboratories e NASA. L’obiettivo è migliorare le capacità di attacco e difesa della US Navy con armi ipersoniche. Anche la Missile Defense Agency (MDA) ha partecipato alla campagna per raccogliere dati utili al suo lavoro di sviluppo di sistemi di difesa contro armi ipersoniche. I test ipersonici sono la base di partenza per lo sviluppo di nuove e sofisticate armi.

Gli USA premono per aggiornare le armi nucleari in EuropaLa Russia sta alzando il tiro e la minaccia nucleare diventa col tempo più concreta. Sempre più esperti si sentono di mettere in guarda i Paesi europei e raccomandano di non sottovalutare le parole di Putin. Vladimir Putin si sta decisamente innervosendo e tra accuse e dichiarazioni troppo spesso impossibili da verificare, giustifica ogni azione intrapresa: è plausibile faccia lo stesso con le armi nucleari.

Lascia un commento