SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Le navi Ospedale

Navi che prestano soccorso negli eventi più drammatici dello scenario mondiale

In questi giorni di emergenza mondiale e di carenza dei posti in terapia intensiva, si ipotizza spesso che la soluzione alla mancanza di posti letto risiede nelle navi ospedale, ma cosa si intende con tale termine?

La nave ospedale è una nave che ha lo scopo di prestare soccorso sanitario in particolari condizioni di emergenza quali una guerra, un attacco chimico o una pandemia. Alcune navi sono riadattamenti di vecchie navi civili, come nel caso della ex petroliera americana Usns Comfort.

Queste navi vengono spesso impiegate in zone di guerra in quanto possono ospitare a bordo fino a 1000 posti letto. Ospitano al loro interno varie sale operatorie e sono attrezzate con le più sofisticate apparecchiature mediche e di diagnosi.

Le navi ospedale sono anche definite “navi bianche” a causa del colore con cui vengono verniciate e della grande croce che presentano su ogni porzione di scafo in modo da essere facilmente distinguibili da grandi distanze.

Su di esse vige la Convenzione dell’Aia:

  • Deve avere segni di riconoscimento e illuminazione che la classifichino come tale.
  • Dovrà fornire assistenza medica a feriti di tutte le nazionalità.
  • Non dovrà essere impiegata per alcun scopo militare.
  • Non dovrà interferire né ostacolare le navi militari.
  • Le forze belligeranti, come designate dalla convenzione dell’Aia, potranno ispezionare le navi ospedale per verificare eventuale violazioni dei punti precedenti.

Colpire una nave ospedale viene considerato crimine di guerra, ma finora non si hanno notizie riguardo tali eventi.

Nave ospedale Comfort (Fonte Skysport)
Nave Ospedale Comfort fa ingresso a NewYork

Le navi ospedale nella situazione attuale

Proprio durante questa situazione di pandemia gli Stati Uniti stanno utilizzando una nave militare da 70000 tonnellate per ospitare e curare malati non Covid-19 e sollevare il carico dagli ospedali adibiti ai soli pazienti covid. Si tratta della nave Comfort, un ex nave petroliera destinata alla demolizione, riadattata ad una delle attuali navi ospedale più all’avanguardia.

La nave lunga 273 metri e propulsa con turbine, che ormeggia al momento al molo numero 90 sul fiume Hudson, ha a bordo anche un ponte decollo elicotteri, un laboratorio medico, una farmacia, reparti Tac, radiologia, reparto chirurgia, sala operatoria, laboratori per la produzione di ossigeno e 80 posti di terapia intensiva.

La nave Comfort ha prestato soccorso anche durante calamità naturali come l’uragano Maria nel 2017 a Porto Rico, supporto e soccorso durante la Guerra del Golfo nel 1990 e ha offerto ricovero durante l’uragano Katrine del 2005 a New Orleans.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Giuseppe De Fraiahttp://Fraia
Ho sempre amato e ammirato il mare. Contemplando il mare ne ho fatto un esempio di vita, la sua continuità, la sua tenacia, il suo apparente adattamento ad un involucro esterno ma la forza con la quale irrompe gli schemi di contenimento, hanno tracciato la mia rotta. La logica, la curiosità e la scienza sono i mezzi che mi permettono di adempiere alla mia passione per le navi ed il mare.